Schloss Welsperg mit Vogelbeeren

Mappa dei castelli sudtirolesi

"Tutti i viaggi celano una meta che i viaggiatori non distinguono."

Martin Buber

Questo è il Sudtirolo

Provincia Autonoma di Bolzano - Südtirol
553.000 abitanti
7.500 km²
116 comuni
800 castelli e "Ansitze"
250 chiese e monasteri

Dove si trovi?

Wappen Schlanders

La Val Venosta si trova nell'alta Val d'Adige e si estende per circa 80 km da Merano al Passo di Resia. La Val Venosta è una valle di contrasti: Gli albicocchi e i meli in fiore sono circondati da alte e aspre pareti di roccia. 

Wappen Meran

Sopra Merano si trova Castel Tirolo, il castello ancestrale dei conti tirolesi che hanno dato il nome alla "terra sull'Adige e sulle montagne". Come città residenziale, Merano visse il suo primo periodo d'oro e fu la zecca del famoso incrociatore d'argento.

Wappen Bozen

I vescovi di Trento fondarono Bolzano nel 1170 come un insediamento di mercato ambulante pianificato. Consisteva nella "Laubengasse" di oggi e sulla "Kornplatz" di oggi. Dopo la concessione dello statuto della città nel 1442, Bolzano divenne un centro commerciale europeo.

Wappen Brixen

La Valle d` Irsarco a sud del Brennero era una delle vie alpine più frequentate dai commercianti e dai pellegrini già nel Medioevo; anche i re tedeschi viaggiavano lungo questa strada verso Roma per farsi incoronare imperatore lì. I monasteri di Säben e Neustift; la sede vescovile di Bressanone testimoniano questa importante valle.

Wappen Bruneck

Kuno von Kirchberg costruì il castello di Brunico nel 1250 come residenza estiva per i vescovi di Bressanone. Nel suo distretto di pace del castello fondò la città omonima, che era un'enclave nella contea di Gorizia. 

Wappen Lienz

La conca di Lienz può vantare una lunga storia di insediamento, iniziata già nel 2.000 a.C. Lienz fu menzionata per la prima volta nei documenti tra il 1022 e il 1039 come "locus luenzina". Il nome "Lienz" come lo conosciamo oggi apparve per la prima volta nel 1595.